I Pannolini ecologici usa e getta

Il piccolo ha finalmente fatto il suo ingresso in casa, i pannolini impiegati sono veramente tanti e, chi ha una coscienza green, soffre nel dover utilizzare materiali non naturali a contatto della delicata pelle del piccino. Del resto, tornare ai vecchi pannolini in tessuto implica un lavoro considerevole di lavaggio e tempi lunghi di asciugatura. La soluzione al problema risiede nei pannolini ecologici usa e getta. Ne esistono di diversi tipi e, molti dei modelli in commercio, sono formati da una parte filtrante, a diretto contatto con la pelle, da una parte interna super assorbente, detta Sap, costituita da una sorta di polpa di cellulosa e da una pellicola impermeabile esterna realizzata in polipropilene e polietilene e attrezzata con nastri, elastici ed adesivi. Ancora più ecologici i pannolini usa e getta di ultima generazione che utilizzano un materiale traspirante e impermeabile, il Mater- bi. Sono realizzati esclusivamente con cellulosa proveniente da foreste europee ecosostenibili e anche il sistema di chiusura è in materiale ecologico. Modelli ancora più avanzati garantiscono prestazioni eccezionali, tanto che si può evitare di cambiare il bambino anche per 12 ore. Rispetto ai pannolini tradizionali contengono almeno il 30% di prodotti chimici in meno ed essendo estremamente delicati risultano particolarmente adatti per tutti i piccoli che soffrono di eczema o di irritazioni. La pelle del piccolo entra infatti in contatto con uno strato altamente traspirante costituito da cellulosa e da un biopolimero reso ancora più assorbente dall’amido di granturco naturale al 100%. Mentre i polimeri sintetici utilizzati per i pannolini tradizionali tendono a surriscaldare la pelle del bambino, i biopolimeri assicurano un’epidermide asciutta e fresca. Il soffice materiale assorbente viene igienizzato con acqua ossigenata per ridurre ulteriormente le possibili cause di irritazione della cute del neonato. Lo strato esterno, invece, è composto dalla lavorazione di fibre naturali sempre ricavate dall’amido di granturco e da cotone naturale certificato bio. Questa pellicola è biodegradabile e resistente all’acqua. Questo tipo di pannolini può essere smaltito insieme ai rifiuti generici e, sempre in linea con l’ecocompatibilità, hanno una confezione in cartone biodegradabile.

Commenti

commenti

Post correlati

Login

Lost your password?